Ruba un cellulare ad una commessa, arrestato

Il ladro è un giovane di 31 anni con precedenti

Arresto in flagranza di reato questa mattina, giovedì 14 ottobre, a Varese.

Intorno alle 9.15, agenti della Polizia Locale di Varese che si trovavano a transitare in via Piave, hanno visto un giovane che scappava verso la stazione delle Ferrovie dello Stato, inseguito da una ragazza.

Gli agenti, a quel punto, hanno raggiunto il giovane bloccandolo, ma lui all’atto del fermo ha opposto una strenua resistenza. Poco prima il giovane (A.R. classe 1971, residente ad Arcisate) era entrato in un esercizio commerciale nelle vicinanze, rubando, strappandolo dalle mani di una  commessa, un telefono cellulare.

Il fermato, con precedenti specifici, è stato così immediatamente tratto in arresto con le accuse di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale e portato al Comando di Polizia Locale per tutti gli atti e gli accertamenti di rito.

Il magistrato di turno ha disposto l’arresto con custodia cautelare in carcere  ed il processo per direttissima.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.