Scade l’obbligo della verifica annuale del registratore di cassa

Il termine è al 23 di ottobre. Informazioni presso Ascom

Sabato 23 ottobre scade il termine per un importante adempimento che riguarda tutti i commercianti che utilizzano per la propria attività il registratore di cassa.

Entro quel giorno infatti c’è l’obbligo di effettuare la prima verifica annuale del registratore di cassa, che sia in servizio e in uso alla data del 23 ottobre 2003, per negozi e pubblici esercizi. La verifica è totalmente a carico del commerciante al dettaglio e del titolare di un pubblico esercizio, secondo quanto dispone il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate datato 28 luglio 2003, che stabilisce l’obbligo di una verifica annuale del registratore di cassa su iniziativa del soggetto obbligato. 

Esonerati, invece, dall’obbligo della verifica i registratori di cassa acquistati ed entrati in servizio dopo il 23 ottobre dello scorso anno; per questi, infatti la verifica è effettuata contestualmente al controllo di conformità all’atto dell’inizio del suo effettivo utilizzo, su richiesta ed a spese dell’utente che ne ha comunicato la messa in servizio ai sensi dell’art. 8 del decreto.   Per informazioni rivolgersi ai Servizi Fiscali di Ascom Varese, tel. 0332.342011

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.