Si vendica dell’automobilista fuggito dopo il pieno e lo denuncia per rapina a mano armata

Benzinaio scoperto dai carabinieri e denunciato per simulazione di reato

Aveva denunciato un automobilista che aveva fatto il pieno al suo distributore ed era fuggito. Solo che il benzianio ha deciso di "giocare pesante" e ha denunciato l’automobilista, al quale aveva preso la targa, per rapina a mano armata. Le indagini dei carabinieri di Castellanza hanno però svelato l’imbroglio.
Il benzianio dovrà così rispondere di simulazione di reato, per aver dichiarato che l’automobilista fuggito dopo aver fatto il pieno, lo aveva minacciato con una pistola.
E non è finita. Durante i controlli i carabinieri hanno anche scoperto che a lavorare all’impianto di distribuzione c’era uno straniero irregolare, senza permesso di soggiorno. Il benzinaio è stato denunciato anche per sfruttamento dell’immigrazione clandestina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.