Solidarietà a Tino Casali

Lettera di Francesco De Palo, segretario della sezione “Luigi Regalia”, dei Democratici di Sinistra di Cassano Magnago

Riceviamo e pubblichiamo

Caro Casali,

le scrivo per esprimerle il ringraziamento dei Democratici di Sinistra di Cassano Magnago e mio personale per tutto quanto da lei detto durante la commemorazione di Mauro Venegoni che si è svolta qui, nella mia città, domenica scorsa.

Ho ascoltato attentamente il suo discorso e devo dirle che le sue erano esattamente le parole ci aspettavamo di udire 60 anni dopo la morte di Venegoni, la cui vita si è ispirata ai valori attorno a cui , poi, è nata la Repubblica italiana e la nostra Costituzione.

Oggi quei valori e quella carta costituzionale sono rimessi in discussione da parte di forze politiche che mirano a ridisegnare la nostra carta fondamentale a colpi di maggioranza, proprio come giustamente ha ricordato lei nel suo discorso.

Questi tentativi non possono passare sotto silenzio. Soprattutto, non è possibile tacerli proprio in occasione di una celebrazione antifascista come quella di domenica scorsa, che rappresenta l’occasione più opportuna per ricordare a tutti la necessità di difendere oggi quello per cui Venegoni si battuto durante tutta la sua vita. Le polemiche sollevate da certe forze politiche e da certi Sindaci quando hanno sentito dalla sua voce la denuncia di una semplice verità, rivelano la coscienza sporca con cui il centrodestra si appresta alla modifica della Costituzione: sanno che stanno portando avanti un disegno vergognoso e vorrebbero che non se ne parlasse mai. Purtroppo (per loro) c’è chi  -come lei- non si rassegna a tacere e così facendo spinge tutti i sinceri democratici a mobilitarsi contro gli attacchi alla Costituzione ed ai suoi valori fondamentali.

Ancora grazie per il suo esemplare impegno e per il suo importante discorso di domenica scorsa.

Francesco De Palo
Segretario della sezione “Luigi Regalia”
Democratici di Sinistra di Cassano Magnago

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.