Ue, due no a Buttiglione su Giustizia e vicepresidenza

Europarlamento, voto della commissione giustizia libertà e sicurezza. Il caso dopo l'audizione: "Ha detto cose illiberali"

da Repubblica

Dal Parlamento Europeo uno schiaffo a Rocco Buttiglione. La commissione giustizia, libertà pubbliche e sicurezza del Parlamento europeo ha prima respinto la risoluzione che accoglieva la candidatura di Rocco Buttiglione quale commissario europeo a giustizia, libertà e sicurezza. Poi, in un successivo voto, ha respinto anche la risoluzione che proponeva di confermarlo vicepresidente, ma di cambiarne il portafoglio.

E’ una bocciatura su tutta la linea, dunque, che nasce dalle dichiarazioni dei giorni scorsi dell’ex ministro del governo italiano davanti all’assemblea di Strasburgo. Parole con le quali Buttiglione aveva definito, per esempio, "un peccato" l’omosessualità, anche se ciò – aveva specificato – non può portare "a nessun tipo di discriminazione". Dichiarazioni che erano state definite illiberali e discriminatorie da molti membri del Parlamento europeo.

Si tratta di una decisione che apre scenari al momento difficilmente prevedibili. Il voto di oggi, infatti, non è vincolante, e si tratta di una sorta di moral suasion nei confronti del presidente del nuovo esecutivo Ue, Jose Manuel Barroso. Vale a dire che Barroso non è costretto a recepirla, pur se una simile posizione provocherebbe, inevitabilmente, frizioni con gli europarlamentari. Quegli stessi europarlamentari che saranno chiamati ad esprimere la loro fiducia (in questo caso invece vincolante) nei confronti dell’intera nuova Commissione Europea.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.