Un anno di sport a Busto Arsizio

Il Comune distribuisce la "Guida alle attività sportive a Busto Arsizio 2004 – 2005"

E’ in distribuzione a tutti gli alunni delle elementari e medie cittadine, oltre che presso le società sportive, la terza edizione della "Guida alle attività sportive a Busto Arsizio”. La pubblicazione è il frutto della collaborazione tra l’amministrazione comunale e le società sportive del territorio che hanno inviato il materiale informativo necessario alla sua realizzazione. E’ un opuscolo di facile consultazione, che intende essere un semplice strumento informativo per gli sportivi e per le stesse società sportive, che hanno avuto modo di pubblicizzare le proprie attività, riscontrando un aumento del numero dei praticanti.

La guida riporta infatti i dati delle varie società sportive con tutte le informazioni relative ai corsi (giorni, orari, costi, durata): un panorama completo dell’offerta di sport in città, particolarmente utile ai giovanissimi che vogliono scegliere una disciplina in cui incanalare le proprie energie. Calcio, nuoto, tiro con l’arco, paracadutismo, triathlon, ma anche i corsi per arbitri, 81 società sportive, 23 discipline, oltre 100 corsi: numeri importanti per una città da sempre in fila nel campo sportivo. “Nell’anno europeo dell’educazione attraverso lo sport non poteva mancare questo importante appuntamento con la guida alle attività sportive”, ha sottolineato il Sindaco Luigi Rosa, ricordando l’impegno del Comune per la creazione e manutenzione delle infrastrutture. “Sono cinque gli impianti di altissimo livello che faranno di Busto la città dello sport: il Palapiantanida, la piscina olimpionica di via Manara, l’Accademia della scherma nell’ex-Cotonificio Bustese, lo stadio Speroni e lo stadio per l’atletica di prossima realizzazione a Sacconago”.

Il Sindaco ha ricordato anche i lavori di realizzazione di due nuove palestre alle scuole Pascoli e Morelli, il progetto di una nuova palestra per il liceo scientifico e l’attenzione anche per i parchi, dove si può praticare sport liberamente all’aria aperta.


Molte infine le iniziative che hanno avuto e avranno lo sport per filo conduttore: Viva Libro Busto Arsizio; gli incontri con i "protagonisti delle grandi sfide"; le "domeniche dello sport spettacolo" che anche quest’anno porteranno tra la gente alcune discipline altamente spettacolari (citiamo solo la presenza al Palapiantanida il 14 novembre della nazionale di ginnastica ritmica, che ad Atene ha vinto una splendida medaglia d’argento); i quattro corsi gratuiti dello “Sport per tutti” (corsa, bocce, nuoto, scacchi); l’iniziativa delle “Giornate Montagna e Natura” che ha già portato molti alunni delle scuole cittadine alla scoperta di diversi paesaggi montani; le giornate di cicloturismo a Busto Arsizio che coniugano movimento e storia dell’arte. Per tacere, infine, dei Giochi Europei Studenteschi, che Busto ha organizzato con impegno, accogliendo un centinaio di giovani ginnasti provenienti da tutto il mondo.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.