«Un banale problema di posta elettronica, Gilli inutilmente polemico»

Il centrosinistra risponde al primo cittadino sull’assenza dei consiglieri di oppostone alla consegna delle civiche benemerenze

Un banale disguido di posta elettronica. Questa la motivazione del centrosinistra di Saronno alla mancata partecipazione alla consegna delle civiche benemerenze di sabato mattini, i riconoscimenti che ogni anno vengono assegnati a cittadini e associazioni meritevoli. Il sindaco, durante l’occasione , aveva fatto notare l’assenza dei consiglieri di opposizione definendola una mancanza di rispetto nei confronti della città.

Inevitabile la risposta della coalizione di centrosinistra Uniti per Saronno: «Si è trattato di un banale disguido di posta elettronica – spiega Angelo Tettamanzi, del gruppo consiliare -, non ci si è accordati circa la partecipazione a detta manifestazione, essendo impegnati sabato 24 per motivi diversi chi in altre manifestazioni pubbliche chi per necessità professionali. Con ciò ci si scusa con i cittadini premiati, per i quali manifestiamo profonda riconoscenza e stima, avendo fra l’altro per taluni contribuito con la propria adesione all’assegnazione del premio».

«D’altro canto "Uniti per Saronno" non ritiene affatto di accettare le pubbliche esternazioni polemiche del Sindaco manifestate in tale occasione verso il Centrosinistra – prosegue Tettamanzi -, esternazioni utili solo a consolidare la sua già nota vena polemica, non certo a contribuire un briciolo a migliorare i rapporti fra maggioranza e opposizione in una rinnovata prospettiva di servizio alla città. Il gruppo consigliare "Uniti per Saronno" ritiene doverosa questa precisazione, avendo sempre partecipato con una propria rappresentanza a manifestazioni delle pubbliche istituzioni, come avvenuto anche recentemente in occasione delle celebrazioni per il centenario della consacrazione della Chiesa Prepositurale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.