Un museo per moto e aerei

Sorgerà sull'area delle ex officine Caproni. Via libera all'Accordo di programma

Un museo della moto e dell’aeronautica a Malpensa sull’area delle ex officine Caproni. E’ quanto prevede l’Accordo di programma promosso dalla Giunta regionale, su proposta del presidente Roberto Formigoni, di concerto con gli assessori alle Culture, Identità e Autonomie, Ettore A. Albertoni, e al Territorio e Urbanistica, Alessandro Moneta, con il coinvolgimento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Provincia di Varese e dei Comuni di Somma Lombardo, Ferno e Vizzola Ticino. Aderiscono all’Accordo anche Edilsport editoriale e SEA.

Il provvedimento fa seguito alla riunione della Conferenza preliminare del 27 settembre scorso, durante la quale tutti i soggetti interessati al progetto hanno manifestato parere favorevole alla predisposizione di un Accordo.
Gli interventi previsti dal progetto sono l’acquisto dei fabbricati e dei terreni nell’area delle ex officine Caproni, la ristrutturazione degli immobili per uso museale (appunto il museo della moto e dell’aeronautica) e l’integrazione logistica con l’aeroporto di Malpensa. Il museo sarà inoltre collegato a una pista per prove e collaudi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.