Una notte lunga una vita

L'incosciente di Diego Cugia

L’incosciente è la storia di una vita vissuta, rovinata, tradita, giudicata e poi riscattata.

Il tutto in una notte.

Una notte in cui Luca Svevi si trova rocambolescamente di fronte al “saldo” della sua vita, a opportunità perse, frustrazioni, delusioni, rancori e speranze di riscatto di un eterno bambino ormai cinquantenne.

Ed è proprio in occasione del suo compleanno che si trova -complice una festa a sorpresa – alla resa dei conti con se stesso e con gli altri.

Diego Cugia, già autore tra gli altri di Alcatraz e Jack, l’uomo della folla, si cimenta con questo romanzo in una storia tanto improbabile quanto particolarmente densa di suspense narrativa tra il serio ed il faceto.

Luca Svevi è l’uomo comune, un broker senza lavoro perché non riesce ad assicurare "più niente e nessuno, su niente e nessuna cosa al mondo", il piccolo borghese che vede crollare ogni sua certezza .

L’interpretazione che gli altri ne danno, invece, suona come sentenza risolutiva, come una condanna senza appello che spesso risulta difficile ribaltare.

Ma la notte di Luca Svevi sta per finire e l’alba potrebbe riservargli un’ultima, inaspettata sorpresa…

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.