Varese conquistata dai “Petali”

Si è conclusa con un bilancio più che postivo la mostra mercato Petali. Oltre duemila persone hanno ammirato la creatività dell'artigianato locale

Un successo senza ombra. La manifestazione organizzata dalla Camera di Commercio in collaborazione con le associazioni artigiane della provincia ha incassato un gradimento inaspettato. Non che gli organizzatori non si aspettassero un gradimento del pubblico, ma sicuramente i numeri realizzati sono andati al di là di ogni più rosea aspettativa. Già alle 16 di oggi era stata superata l’affluenza registrata la passata edizione, oltre 2000 persone.
er tutto il pomeriggio all’ingresso delle Ville Ponti visitatori hanno dovuto attendere pazientemente in coda per poter accedere ai saloni dove era esposto il meglio della produzione locale.
Tutto esaurito anche ai laboratori dove i bambini venivano aiutati a creare lavori conoscendo i segreti delle arti.: bouquet di fiori di carta o sculture aeree.
Successo anche per l’area commerciale, realizzata per la prima volta, che è riuscita a soddisfare i desideri di tanti visitatori affascinati dalle creazioni locali: ceramica Raku e mobili restaurati, ricami e incisioni in legno, gioielli e capi d’abbigliamento in "pezzi unici".
Ottima la riuscita anche della settimana culinaria "Fior di menù": i ristoratori che hanno aderito alla manifestazione hanno dovuto dar fondo alle scorte di gadget da distribuire ai clienti che sceglievano il menù ispirato alla manifestazione (un portacandele in ceramica Raku).
Un risultato d’eccezione che dà merito agli ideatori di una manifestazione capace di avvicinare il grande pubblico al mondo laborioso e creativo dell’artigianato.

Ora rimane solo l’ultimo impegno: i visitatori hanno votato lo stand migliore. Un indice di gradimento molto atteso tra gli espositori che dovranno attendere fino a martedì prossimo per sapere il responso.
Una cosa, però, è già chiara: i varesini hanno promosso a pieni voti la creatività locale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.