Ventotto mila spettatori per la Fiera di Saronno

Affluenza in diminuzione rispetto agli anni precedenti: allo studio lo spostamento della manifestazione in tarda primavera

Spettatori in calo per la Fiera di Saronno, giunta quest’anno alla quinta edizione. La manifestazione si è schiusa ieri sera dopo aver ospitato per dieci giorni nell’area di via Primo Maggio, oltre 100 di aziende provenienti da tutta la zona. 
I biglietti staccati quest’anno sono stati 28 mila. L’anno scorso superarono i 30 mila, mentre l’anno precedente furono oltre 32 mila. Il comunque non esclude la possibilità che vi possa essere qualche variazione in futuro per rinnovare la Fiera. 
«Siamo comunque abbastanza soddisfatti anche se bisogna considerare che il mercato delle fiere come quella di Saronno, nel Varesotto è piuttosto agguerrito. Comunque la Fiera di Saronno è un laboratorio, alcune pensate per il futuro sono già in essere. La più rilevante delle quali potrebbe riguardare proprio il periodo di svolgimento della Fiera: una delle prossime edizioni potrebbe anche svolgersi in tarda primavera. Ma è ancora tutto da valutare e adesso studieremo bene i risultati ottenuti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.