Via libera per lo sloveno Sehic

Da Roma è arrivato il nulla osta. Belluzzo potrebbe già schierarlo domenica contro lo Spino

E alla fine da Roma è arrivato il nulla osta per il tesseramento di Sanel Sehic, centravanti sloveno.
Il giocatore si allena da tempo con il Varese e dovrebbe esordire al ”Franco Ossola” contro lo Spino: sarà Belluzzo ovviamente a decidere, ma ci sono tutte le premesse per vedere in campo questa punta che viene a rinforzare un reparto imbottito di ragazzini e che sino a oggi se l’è cavata bene grazie a Jack Croci, 5 gol in 6 partite, il bomber masnaghese cresciuto nella giovanili biancorosse.
Sanel Sehic ha 22 anni, è in Italia da 2 stagioni, ha giocato nella primavera del Chievo, poi è passato lo scorso anno al Venezia dove non è stato schierato per un intoppo burocratico. Sehic è stato titolare della Under 20 slovena , all’inizio di questa stagione è passato alla under 21 e pochi giorni or sono è stato schierato nella formazione che ha affrontato l’Ungheria: non è davvero uno sprovveduto! Sehic negli allenamenti con il Varese ha messo in mostra buone doti tecniche: controllo di palla, visione di gioco, ottimo tiro ne fanno una punta molto interessante. Sehic è alto, ricorda i centravanti- boa di scuola ungherese: avendo capacità di manovra unita a senso della rete dovrebbe legare molto bene con Croci e con i compagni del centrocampo. La partita con lo Spino lo avvia alla conoscenza ufficiale del calcio italiano che è difficile anche in una categoria come l’Eccellenza, dove giocano vecchi marpioni.
Il primo dei tre attesi rinforzi è dunque arrivato: adesso tocca a Farias e Garcia, pure in attesa della regolarizzazione del loro status. Per l’incontro con lo Spino, Sehic a parte, non dovrebbero esserci novità, ma Belluzzo quasi certamente porterà in panchina il difensore Mazzotta che si è ripreso dal serio infortunio patito prima del derby con il Fanfulla.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.