Vivere la famiglia anche di fronte alla separazione

A novembre una serie di incontri di condivisione e rielaborazione dell'esperienza vissuta a cura del consultorio "La Casa"

E’ possibile ‘vivere’ la vita familiare, anche quando questa è condizionata dalla sofferenza di una divisione? Anche quando i genitori sono separati o divorziati? ‘Vivere la famiglia divisa’ è ancora possibile: di ciò sono convinti i responsabili del Consultorio dell’Istituto ‘La Casa’ di Varese, che proprio così hanno chiamato gli incontri, destinati a genitori separati o divorziati. E’ una riproposta di incontro, dopo l’esperienza dello scorso anno. Tali momenti di condivisione e rielaborazione dell’esperienza vissuta avranno inizio a partire da martedì 9 novembre, ore 21, presso la sede del Consultorio in via Crispi 4, a Varese, e continueranno di martedì con cadenza quindicinale. Per informazioni e iscrizioni, telefonare i lunedì del mese di ottobre (dalle ore 15 alle ore 16, tel 0332-238079). Per le coppie con figli, la separazione coniugale non può coincidere, come a volta capita a quanti non sono genitori, con il taglio netto dei rapporti che costituivano la famiglia. I genitori, separati o divorziati, non possono non ricercare modalità che permettano di mantenere una continuità positiva di rapporto con i propri figli. Ma tali modalità non sono né semplici né immediate. La proposta dal Consultorio dell’Istituto ‘La Casa’ è l’aiuto offerto dall’esperienza di quanti sperimentano la stessa condizione; condividere e sentirsi compresi può facilitare il superamento di rigidità e chiusure che non aiutano nessuno, né i genitori né i figli. Sentire che quanto si vive capita anche agli altri può permettere di ridimensionare le difficoltà, di essere più fiduciosi nella propria possibilità di farcela, di non sentirsi schiacciati dalle circostanze.
Altre informazioni si possono trovare sul sito web: www.lacasadivarese.it e-mail:consultorio@mclink.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.