Sapori tradizionali a confronto presso la Famiglia Bustocca

Dalle 18 si discute di "tapulon" e "bruscitti", ossia la carne a lunga cottura nella cucina locale e dell'alto novarese

Appuntamento col gusto questa sera (10 novembre) a Busto Arsizio, dalle ore 18 presso la sede della “Famiglia Bustocca” in via Fratelli d’Italia 7. Argomento della serata saranno quei piatti caratteristici della cucina lombarda occidentale e novarese che prevedono l’impiego di carne tagliata finemente e cotta a lungo, come i tradizionali Bruscitt e Picula o il novarese Tapulon, piatto tipico della zona di Borgomanero. Saranno presenti responsabili della Coldiretti di Novara e Vco per questo "gemellaggio del gusto" fra realtà vicine ed accomunate dalla tradizione culinaria. All’incontro non mancheranno noti chef, tra cui Giancarlo Rebuscini da Borgomanero, "specialista" nella preparazione del “tapulon” in tutte le sue varianti; i pregiati vini rossi doc delle colline novaresi accompagneranno nel modo più degno la degustazione di questo piatto tradizionale dell’alto novarese.

La manifestazione è promossa da Agorà Ambrosiana in collaborazione con Asa, per iniziativa del giornalista agroalimentare bustocco Vincenzo Lo Scalzo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2005
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.