Sottopasso, un bel regalo di Natale per i venegonesi

I lavori sono alle ultime battute con qualche settimana di anticipo. E' possibile che per il 23 dicembre l'opera venga consegnata alla cittadinanza

"Finché non lo vedo non ci credo". Con comprensibile (e scaramantica) prudenza il sindaco di Venegono Inferiore non offre certezze, ma nemmeno smentisce le voci che danno il 23 dicembre 2005 come possibile data per la consegna dei lavori del sottopasso ferroviario: "In realtà abbiamo numerose promesse in questo senso – dice Pierluigi Oblatore – e anche una lettera scritta che porta la fatidica data del 23 dicembre. Ma l’imprevisto è sempre in agguato ed è per questo che preferisco essere prudente".

L’intervento per la realizzazione del sottopasso che permetterà di superare senza code il tracciato ferroviario è particolarmente atteso a Venegono, dove il passaggio a livello di via Chiesa è da sempre uno dei problemi viabilistici più sentiti.
Se la storia delle discussioni in merito al passaggio a livello è lunga, dal primo colpo di ruspa, il 1° marzo 2004, ad oggi sono passati poco più di 20 mesi, e 15, più o meno, da quando è stato necessario interrompere la viabilità da e per la Varesina con tutti i comprensibili disagi. "Le cose vanno avanti con rapidità – conferma Oblatore – e dunque tra qualche giorno potremo sapere se effettivamente la prima auto potrà transitare nel sottopasso prima di Natale".

In effetti i lavori per la realizzazione del sottopasso che cambierà la vita agli automobilisti della zona si stanno svolgendo con celerità non consueta, cosa  che potrebbe portare realmente alla consegna dell’opera con qualche settimana in anticipo. La data di consegna è fissata per il 24 gennaio 2006, ma avrebbe un’alta valenza simbolica  scartare insieme a tutta la cittadinanza questo enorme pacchetto di Natale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 novembre 2005
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.