Video shock e incontro con le autorità per la sicurezza stradale

Continua la campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale del comune ceresino

Continua la campagna di sensibilizzazione sui rischi della strada avviata dall’amministrazione comunale di Lavena Ponte Tresa. Domani, infatti, l’Associazione vittime della strada e il Comune di Ponte Tresa, terranno un incontro con i ragazzi delle scuole medie di tutte e tre le classi per sensibilizzare i giovani alunni, che svolgono in classe alcune ore di educazione stradale, al rispetto del codice e dei fondamentali comportamenti per la propria sicurezza e quella altrui. «Presto questi ragazzi cominceranno a girare per le strade in motorino e poi con le auto – ha detto il sindaco Donata Mina Stocchi – e noi siamo preoccupati delle notizie che ogni lunedì leggiamo sui giornali». Il riferimento è allo schianto in moto avvenuto nei giorni scorsi a Marchirolo e che ha coinvolto due giovani». Poi c’è il corso di guida sicura offerto ai diciottenni quando si tiene l’annuale battesimo civico. Insomma Lavena Ponte Tresa si colloca in prima fila nella battaglia contro le stragi del week-end. All’incontro di domani, che si terrà nella palestra Sergio Rizzi di Lavena Ponte Tresa, parteciperanno il comandante della Polizia Locale di Varese Antonio Lotito, l’assessore provinciale alla sicurezza Giuseppe De Bernardi Martignoni, il maresciallo dei Carabinieri di Ponte Tresa Giovanni Piredda. Durante l’incontro verrà anche proiettato un video dai contenuti «forti» per rafforzare una coscienza di sicurezza stradale nei ragazzi. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2005
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.