A Luigi Malerba il Premio Chiara alla Carriera

Domenica 19 febbraio, a Villa Recalcati, verrà assegnato il riconoscimento all’opera letteraria dell’autore milanese

Giornalista, scrittore e sceneggiatore per cinema e tv: questo è il curriculum di Luigi Malerba al quale verrà conferito il Premio Chiara alla Carriera.

Il riconoscimento, che si terrà domenica 19 febbraio alle ore 11 a Villa Recalcati, è dovuto alla qualità dell’opera letteraria e alla grande capacità di comunicazione dell’autore milanese.

Nato a Berceto, un paese dell’Appennino parmense, dopo la laurea in giurisprudenza si dedica al giornalismo, per poi passare a narrativa e cinema.

Dagli anni ’60 ad oggi pubblica molti libri, tra i quali ricordiamo “Il serpente” (1968), “Le rose imperiali” (1974), “Il pianeta azzurro” (1986), “Che vergogna scrivere” (1996) e, tra le ultime opere, “Ti saluto filosofia” (2005).

Non passa in secondo piano la sua narrativa per ragazzi.

Sarà Ermanno Paccagnini, docente di Letteratura italiana all’Università Cattolica di Milano, a condurre l’evento, mentre Cesare De Seta, storico dell’arte e dell’architettura, porterà la sua testimonianza.

Alla manifestazione interverranno il Presidente della Provincia, Marco Reguzzoni, e Ettore Mocchetti, direttore di AD, Archtectural Digest, la rivista del “Gruppo Condè Nast”, che sostiene l’evento, e per la quale, nel primo numero, Piero Chiara inventa la rubrica “La casa, la vita”.

Il premio consisterà, concretamente, in un’opera della scultrice varesina Maria Cristina Carlini che ha lavorato anche in campo internazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.