A prova di polveri sottili

Tutti gli appuntamenti del tempo libero in provincia

In primo piano
Domenica scorsa la neve, questo fine settimana le polveri sottili e il blocco del traffico
: sembra proprio che qualcuno o qualcosa ci voglia mettere per forza lo zampino! Eppure l’alta pressione e la vivacità delle offerte della provincia sono dalla parte di chi, tra inaugurazioni artistiche e spettacoli teatrali, vorrà vivere un fine settimana …. culturalmente impegnato!

Arte
Tanti sono gli appuntamenti con l’arte per questo weekend e, per non far torto a nessuno, li presenteremo in rigoroso ordine alfabetico. Si comincia sabato a Busto con l’inaugurazione di "Renato Guttuso. Opere dagli anni ’50 agli anni ‘ 80",  in esposizione presso la Galleria Palmieri. Le opere, una trentina, ripercorrono la produzione dell’artista siciliano degli ultimi trent’anni di vita. La mostra è aperta fino al 26 febbraio con il seguente orario: da martedì a domenica dalle 15.30 alle 19.30. A Saronno è tutta dedicata all’amore la mostra collettiva di pittori locali che inaugura sabato alle 17.00. Sotto il titolo "Love is"  si potranno ammirare le opere di Antonio Marciano, Francesca Tollardo, Christophe Bouquin, Fabio Cannizzaro, Barbara Crimella, Davide Dattola, Andrea Gnocchi, Greta Guccione, Claudio Molinari, Nada Pivetta, Ilaria Renoldi, Daniel Rizzo, Fenton Savastano, Lorenza Soldà, Fabrizio Stibiel, Simone Turra, Christopher Veggetti e Walter Villa. Per il momento dell’inaugurazione gli artisti proporranno  un originalissimo vernissage a sorpresa.
Doppio appuntamento con l’arte in Ticino, in particolare a Lugano e Bellinzona. Il Museo Cantonale d’Arte di Lugano rende omaggio all’artista Massimo Cavalli (Locarno 1930), figura di spicco della generazione di artisti ticinesi affermatisi nella seconda metà del Novecento. Alla Galleria Balmelli Arte Contemporanea di Bellinzona venerdì è stata inaugurata la mostra di Stefano Billi, artista eclettico che si esprime, oltre che con la pittura, attraverso fotografia, scultura e video. Anche a Varese l’appuntamento è triplo. Alla libreria Abrigliasciolta, con inizio alle ore 19, si inaugura l’esposizione del pittore Guido Russi. Dopo quasi vent’anni, era il 1987, l’artista ritorna ad esporre nel cortile di Casa Perabò. Per l’occasione l’artista Luca Traini terrà un recital di poesie.
Alla Sala Veratti una mostra fotografica mette in luce la vita di ogni giorno nella baraccopoli di Korogocho, quella "vissuta" da Alex Zanotelli e da 350.000 persone che lì nascono, vivono, soffrono: storie di povertà ed emarginazione, immagini incredibili, poetiche e toccanti nel loro crudo realismo. L’esposizione sarà aperta fino a domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00. Infine, c
inquantasei disegni, realizzati da bambini giapponesi negli anni centrali della seconda guerra mondiale (1942-1943), saranno il cuore della mostra intitolata “Alfonso Salardi dall’Italia al Giappone” che sarà inaugurata sabato alle ore 11, all’Istituto Comprensivo Varese 4 “Don Rimoldi”.

Teatro
Anche nel caso degli appuntamenti teatrali, l’ordine alfabetico è d’obbligo, data la mole degli spettacoli in vista. A Binago, per gli amanti del genere, sabato alle 21.00 è in programma il match di apertura del Campionato di improvvisazione teatrale Amatori Varese 2006: Giovani Leoni vs Vecchie Glorie. Luogo della sfida il Cinema Teatro Moderno del paese. A Gallarate l’appuntamento è doppio. Al Teatro Nuovo sabato è di scena “Provaci ancora Sam”, commedia di Woody Allen (per informazioni 0331/245580), mentre al Teatro delle Arti, sabato pomeriggio, la Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli presenta “Cenerentola” con la regia di Eugenio Monti Colla. A Saronno è invece la comicità di Zuzzurro e Gaspare ad andare in scena in “Ciò che vide il maggiordomo”. I due attori sono questa volta nei panni di due psichiatri alle prese con rivelazioni scottanti, segreti da custodire, tentativi di seduzione, aggressioni e inseguimenti.
Al Teatro Apollonio di Varese sabato è di scena il balletto di Giselle, sfortunata contadinella che muore per amore. Sempre sabato, ma in Via de Cristoforis, continua la rassegna teatrale "Teatro Fermo". Questa è la volta di "Frammenti di vite condivise" di e con Norberto Presta.

Musica
Saranno due i generi musicali che andranno per la maggiore questo fine settimana. Il primo, la musica degli anni ’60, sarà celebrato sabato alle 21.00 all’auditorium G. Verdi di Gerenzano, grazie all’interpretazione di due gruppi musicali: Ruben Minuto & The good’ ole manners, che suoneranno musiche blues, swing, countr ed R&B, e gli FBI, che omaggeranno i mitici Shadows. Per gli amanti del jazz, e per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al genere, occasione ghiotta domenica alle 21.00 al cineteatro Santamanzio di Travedona. Sul palco il concerto del trio “electric swing” di Alessandro Ponti.

Bambini
Continuano gli appuntamenti al Circolo Culturale e Ricreativo Area 101 di Olgiate Olona con la Compagnia teatrale Instabile Quick. Sabato alle 15.30 è la volta di “In fuga tra le righe”, serie di rocamboleschi racconti che farà correre i piccoli spettatori in un continuo succedersi di avventure e misteri. Anche al Teatro Piccolo di Cazzago Brabbia proseguono con successo gli spettacoli delle domeniche burattine. Questa domenica è la volta de "Il Giardino di Mirò": musica e colore per far rivivere le opere del grande artista catalano. Come sempre è consigliata la prenotazione telefonando allo 0332/964 402, allo 393/3315016 oppure allo 0332 /947610. Tre gli spettacoli: alle 10.45, alle 15.00 e alle 17.00. L’ultima possibilità per far divertire i più piccoli è al Cineclub Filmstudio ’90 di Varese (Via de Cristoforis) dove sabato e domenica (15.00 e 17.00) è prevista la proiezione di Kirikù e gli animali selvaggi.
 
Sagre e feste
Tre gli appuntamenti domenicali da non perdere per chi ama curiosare tra bancarelle e oggetti d’antan. A Varese, per le vie del centro storico, l’Antico Mercato bosino; a Castiglione Olona la Fiera artigianale ed alimentare del Cardinale; a Morazzone il mercatino dell’usato. Infine segnaliamo a Varese la festa di S.Imerio: attrazione principale le bottiglie d’olio prodotte con le olive di Bosto.

Solidarietà
Siete alle prese con il male di stagione, ovvero il raffreddore da sbalzo di temperatura? Bene: niente di meglio che una fresca spremuta d’arancia, rimedio naturale semplice ma efficace. E se poi, oltre ad affidarsi a madre natura, si aiuta la ricerca sul cancro dell’Airc, la guarigione è assicurata.
Questo fine settimana anche i volontari del Centro Aiuto alla Vita saranno nelle piazze di molti paesi della provincia: acquistando una piantina di primule si aiuteranno famiglie e madri sole in difficoltà.

Natural…mente
Insolita la serata proposta da Legambiente-Valceresio: l’appuntamento è alle 20.30 di sabato presso la Pensione Irma di Campo dei Fiori. Da qui la serata proseguirà, tra astri e pianeti, all’Osservatorio Astronomico del Campo dei Fiori. La prenotazione è obbligatoria telefonando allo 347-5783912.
Sempre di astri si parlerà domenica pomeriggio alle ore 15.00 presso la Palazzina della Cultura di Varese con una delegazione del Centro Italiano di Discipline Astrologiche. L’ingresso è libero. L’ultimo appuntamento è decisamente per i più mattinieri. Si tratta della Prima Camminata di San Vito, marcia podistica di Km 5-13. Il ritrovo è domenica presso l’oratorio di Travedona Monate ….. alle 7.30. Per informazioni 335-7580300.

Sport
La massima gara di corsa campestre italiana, una delle più importanti al mondo, e forse addirittura la numero uno: stiamo parlando de La Cinque Mulini che domenica fa tappa a San Vittore Olona, cittadina in provincia di Milano, nei pressi di Legnano. Un evento eccezionale che sfiora le porte di Varese e che gli amanti della disciplina non possono sicuramente lasciarsi sfuggire.
In alternativa ci sono sempre le nevi del Ticino: relax, scenari alpini indimenticabili e impianti all’avanguardia caratterizzano le offerte della Ticinocard, valide fino a Pasqua.

Naturalmente, in Provincia c’è molto di più: date un’occhiata per questo alla nostra agenda degli appuntamenti. Se invece la vostra intenzione è semplicemente quella di vedervi un buon film, consultate la nostra pagina delle sale in Provincia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.