Acqua, tributi, parcheggi: gli utenti scoprono il web

Raddoppiati in un anno gli accessi al sito Internet di Saronno Servizi: tra i più "clikkati" i link su farmacie e piscina comunale

I saronnesi amano il web. Lo dimostra l’uso disinvolto e attento che fanno del sito del Comune, a partire dalle "bacheche" in cui dialogano tra loro e con l’Amministrazione comunale, lo confermano i risultati straordinari ottenuti nel 2005 dal sito Internet di Saronno Servizi, l’ex municipalizzata che gestisce acquedotto, farmacie comunali, piscina e altri servizi per il Comune, come quello di riscossione dell’Ici, della Tarsu e di altri tributi locali.

Il sito Internet della società, oggi trasformata in spa, nel 2005 è stato letteralmente preso  d’assalto dai cittadini di Saronno, come dimostrano le statistiche sugli accessi rese note questa mattina dai responsabili del servizio.

"Realizzato nel giugno 2003 il sito internet è risultato essere un buon strumento comunicativo per interagire con il pubblico – spiegano i responsabili del servizio – La Saronno Servizi ha raggiunto una visibilità rilevante con una media mensile di circa 4.000 (4109 a gennaio 2006) nuovi visitatori e un totale di pagine visitate di circa 1.000.000 nell’anno 2005".

Il gradimento da parte dell’utenza viene confermato dalle statistiche annuali che hanno dimostrato un’affluenza di visitatori sempre maggiore: se nel 2004 sono stati 30.346 gli accessi al sito, l’anno scorso si sono registrati 73.443 visite,  con una crescita del 142%.

Tra i link più "clikkati", quelli relativi alla piscina comunale (12.545 accessi, con un incremento dell’81,81%), alle farmacie (7.920 accessi, con una crescita del 204,85%) e ai tributi ( 6.773 visite, pari ad una crescita del 55,63%). In crescita anche gli iscritti alla newsletter che sono passati dai 266 del 2004 ai 470 del 2005, con un incremento del 76,70%.

"L’obiettivo del 2006 è quello di implementare le funzioni di interattività attualmente presenti nel sito – promettono i vertici dell’ex municipalizzata – con l’intento di offrire ai cittadini l’opportunità di accedere direttamente a moduli ed informazioni senza doversi presentare agli sportelli per i pubblico; in particolare gli uffici stanno esaminando nuove applicazioni nell’ambito del settore tributario".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.