Adamoli: “Mi candido solo se me lo chiede tutta l’Unione”

Il consigliere comunale della Margherita esce allo scoperto sulle elezioni comunali di Varese

Si rincorrono le voci di una mia candidatura come Sindaco di Varese. Ringrazio tutte le persone che puntano sulla riscossa della città capoluogo e che considerano le elezioni amministrative un confronto programmatico, culturale e politico di grande rilevanza istituzionale e simbolica.

Desidero essere franco ed esplicito al riguardo. Primo, bisogna battere la sindrome da sconfitta che serpeggia qualche volta in modo vistoso. A Varese il centrosinistra può vincere, però, solo ed esclusivamente a condizione che riesca a coinvolgere fasce di popolazione e ambienti sociali e culturali finora rimasti alla finestra, ma che oggi sentono la consapevolezza di dare un contributo decisivo per una svolta amministrativa che ritengono necessaria ed urgente. E questo a prescindere dalla loro vicinanza politica all’Unione.

Secondo, non ho mai presentato la mia candidatura e non ho alcuna intenzione di farlo. Non posso però nascondermi dietro un dito. C’è chi ne parla e allora preciso che potrei pensarci solo se a chiedermelo fosse tutta l’Unione e non singoli partiti, se ottenessi carta bianca per organizzare il consenso fuori dall’elettorato tradizionale del centrosinistra attraverso formazioni civiche espressione di parti vitali della città e se avessi riconosciuta l’ultima e definitiva parola sui vari punti di un programma amministrativo stringato, vincolante e innovativo.

Sono condizioni difficili da realizzare che metto sul tavolo non per evitare di cimentarmi in un’impresa assai ardua, o per il fatto che sono gratificato dal mio ruolo in Regione, ma perché credo che siano fattori essenziali di una campagna elettorale che possa risultare vincente.

Sono anche garanzie di agibilità politica e personale che dovrebbero essere richieste ed assicurate a qualsiasi candidato del centrosinistra che può essere benissimo scelto fra i candidati disponibili che hanno fin qui lavorato con pieno merito nell’interesse della Città.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.