Al cinema non puoi più nasconderti con «Tante mani per un sorriso»

Il servizio sociale di Luino presenta due film che parlano di società ed emarginazione insieme al critico Angelo Croci

Il «Piano di Zona» dei servizi sociali del Luinese presenta il progetto «Tante mani per un sorriso» finalizzato al miglioramento delle condizioni divita dei bambini disabili del territorio e delle loro famiglie puntando sulla prevenzione delle situazioni di isolamento. A favore di questo progetto verranno proiettati due film al cinema parrocchiale di Germignaga in via Mameli. Mercoledì primo marzo verrà proiettato «Quando sei nato non puoi più nasconderti» di Marco Tullio Giordana dove si mostra la realtà dell’immigrazione vista dagli occhi di un dodicenne. Il mercoledì successivo 8 marzo toccherà a «Pauline e Paulette» di Lieven Debrauer, una toccante storia di affetti cercati e negati tra due sorelle sessantenni. A commentare i due film sarà il critico cinematografico Angelo Croci che guiderà il dibattito con il pubblico nel dopo-visione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.