Alfa Arese, incontro in Regione

Una rappresentanza di lavoratori ha incontrato il sottosegretario Cattaneo e il presidente Fontana

Il sottosegretario della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha partecipato insieme al presidente del Consiglio regionale, Attilio Fontana, all’incontro con la rappresentanza dei lavoratori dell’Alfa di Arese che hanno manifestato presso la sede della Regione avvenuto ieri, martedì 7 febbraio.

Cattaneo ha dato tutte le risposte alle loro richieste sullo stato di avanzamento del progetto di rilancio dell’area, basato sul progetto di un Polo della Mobilità Sostenibile e sulla ricollocazione dei 550 lavoratori in CIGS.

"La Regione non è incorsa in nessuna inadempienza – ha spiegato Cattaneo, respingendo alcune critiche – al contrario non ha mai cessato di lavorare intensamente, con tutte le parti interessate agli accordi, perché ciascuna portasse a compimento gli impegni assunti"

Ed ecco i dettagli della situazione ad oggi.

POLO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

Il Progetto del Polo della Mobilità Sostenibile prenderà concretamente avvio a seguito dell’acquisizione e della ristrutturazione di una porzione di aree (circa 150.000 mq su una superficie complessiva di 2.074.472 mq) da parte di Sviluppo Italia, nell’ambito di un programma di reindustrializzazione finanziato con la Legge Finanziaria per il 2005 (ex art. 1, comma 268, Legge 311/2004). Il nuovo management di Sviluppo Italia – ha riferito Cattaneo – si è impegnato a concludere l’acquisto dell’area entro 15 giorni.

RICOLLOCAZIONE DEI 550 LAVORATORI

Ad oggi risulta che Alfa Business Park ha assunto 70 lavoratori; a marzo il cronoprogramma prevede altre 60 assunzioni. Le assunzioni del Comune di Milano attraverso le sue ex municipalizzate ammontano a circa 70 unità. Degli originari 550 lavoratori in CIGS ne risultano ad oggi non ancora collocati circa 380, che verranno assunti secondo un cronoprogramma definito dalla apposita convenzione legata all’Accordo di programma.

Per tali lavoratori la FIAT ha avviato la procedura di messa in mobilità nell’attesa che il Governo conceda un ulteriore anno di proroga della Cassa integrazione (al 31.12.2006).

PIRELLI AMBIENTE

Alla Regione risulta anche – ha riferito ancora Cattaneo – che Pirelli Ambiente ha confermato l’impegno ad insediarsi ad Arese per la produzione di filtri anti-particolato. Un impegno che prevede tempi brevi, indipendentemente dalla tempistica presumibile per gli adempimenti di Sviluppo Italia. Per questo l’area idonea è stata individuata in una porzione da subito disponibile dell’area Abp.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.