Annullate le nomine Agesp, l’Ulivo: “Ora chiarezza e serietà”

Gli ex capigruppo Mariani e Grandi commentano positivamente la decisione di annullare le nomine effettuate da Rosa in extremis e rilanciano la necessità di modernizzare l'azienda

 

Riceviamo e pubblichiamo

I
gruppi consiliari dell’Ulivo esprimono tutta la loro soddisfazione
per l’esito avuto dalla vicenda delle nomine del CdA di Agesp Spa
che aveva effettuato, ormai dimissionario, l’ex sindaco di Busto .

Ringraziano
il Commissario Prefettizio per la sensibilità e l’attenzione
con cui ha valutato le indicazioni che i consiglieri comunali uscenti
nell’incontro dell’8 u.s. avevano espresso sulla vicenda,
riconoscendo al consiglio comunale quel ruolo che la legge e
soprattutto i cittadini hanno dato attraverso il consenso elettorale

Ora
chiediamo ai vertici di Agesp Spa chiarezza e serietà.

Chiarezza
nell’avviare urgentemente il processo di modernizzazione
industriale di Agesp attraverso il progetto di Prealpi Gestioni.

Serietà
dei vertici aziendali ancora espressione dell’ex maggioranza di
centrodestra, che in questi anni è stata incapace di avviare
quel processo di modernizzazione necessario ad Agesp per continuare
ad essere un riferimento importante dei servizi pubblici del
territorio altomilanese. In questo quadro apprezzeremo il senso di
responsabilità degli attuali amministratori indicati dal
comune di Busto se, dopo questo delicato periodo di transizione,
consegneranno nelle mani del futuro sindaco le proprio dimissioni. Un
atto di grande responsabilità.

L’Ulivo
crede fortemente nelle potenzialità di Agesp. Le sue strutture
e i suoi lavoratori hanno le capacità e le potenzialità
per riportare Agesp al ruoIo che le compete. Occorre però che
gli amministratori diano loro fiducia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.