Arriva dal cielo “2006 A1 POJMANSKI”

La cometa è visibile anche con un piccolo binocolo di 50 mm proprio alla sinistra del pianeta Venere

Arriva dal cielo l’appuntamento per gli astrofili di tutto il mondo. Scrive un lettore: «si parla sempre poco di astronomia sulle riviste nazionali, credo che questa notizia possa interessarle». In effetti in pochi sanno che che in questo periodo, è possibile osservare anche dai cieli varesini, (inquinamento luminoso permettendo) la cometa 2006 A1 POJMANSKI (nella foto, la simulazione offerta dall’astrofilo neo-zelandese John Drummond). Attualmente la sua luminosità è pari alla quinta magnitudine, ma sta aumentando giorno dopo giorno.

Per chi volesse provare ad osservarla all’alba, è visibile anche con un piccolo binocolo di 50 mm proprio alla sinistra del pianeta Venere. Con un binocolo 25×100 o con un telescopio amatoriale si può notare una piccola sfera sfuocata verde smeraldo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.