Bodiroga-Hawkins, attenti a quei due

Venerdì sera di campionato per la Whirlpool che a Masnago (20.30) ospità la Lottomatica Roma, fresca finalista di Coppa

La Lottomatica Roma non è esattamente la squadra più tenera per riprendere la corsa in campionato, ma il calendario è inesorabile: venerdì sera alle 20,30 i giallorossi di Pesic scenderanno in campo a Masnago contro la Whirlpool con l’intento di dimenticare la recente sconfitta nella finale di Coppa Italia.

Varese però non può permettersi passi falsi: uscita con le ossa rotte da Forlì e precedentemente demolita dalla Climamio, la squadra di Magnano (nella foto: Hafnar) è alla ricerca di due punti fondamentali per rimanere sul treno playoff e per far riacquistare fiducia nei tifosi, un po’ scottati dalle recenti sconfitte. In questo contesto si inserisce l’annunciata protesta da parte della Gioventù Biancorossa, intenzionata a rimanere all’esterno della Curva Nord per tutto il primo periodo. Una scelta che troverà alcune voci contrarie tra i sostenitori: la Whirlpool dopo venti giornate ha in carniere 24 punti che lasciano aperte molte possibilità per il futuro.

Sul campo Varese sarà al completo. L’unico ad aver accusato qualche piccolo problema nei giorni scorsi è stato Gabriel Fernandez, ma il lungo sarà senz’altro della partita. Lui e Farabello, i due argentini in biancorosso, saranno osservati da vicino da Sergio Hernandez, il selezionatore della Nazionale sudamericana che ha sostituito Ruben Magnano. Hernandez assisterà al match nel quale sarà in campo un altro storico giocatore della "celeste", Hugo Sconochini.

Oltre al "Gaucho" però sono molti i giocatori da tenere sott’occhio tra le fila capitoline. Anzitutto attenzione alle due "prime punte" a disposizione di Pesic: il bomber Hawkins e sua maestà Bodiroga. La guardia americana sta disputando una stagione da assoluto protagonista: 18,4 punti di media, 4,6 rimbalzi, un saldo attivo tra palle perse e recuperate e il 60% abbondante nel tiro da due. Al suo fianco ci sarà Dejan Bodiroga (foto), uno dei giocatori più completi e vincenti del panorama europeo: se le gambe non sono più quelle di un ventenne la sua classe rimane innata. All’andata, Varese perse di misura, fu bravo Allegretti a limitarlo, ma l’ala serba rimane un uomo da pericolo rosso per le difese.

Roma può inoltre contare su altri uomini di valore: Tusek, utilizzato anche come pivot per l’assenza dell’infortunato Ekezie, sale di tono con il passare dei minuti. Righetti e Ilievski sono stati protagonisti a Forlì rispettivamente in semifinale e nei quarti, anche se hanno disputato una prova insufficiente contro Napoli. «Varese? – ha detto coach Pesic in una intervista al sito della Virtus Roma –  Sicuramente non ha le potenzialità del Montepaschi o della Climamio ma è squadra capace di giocare un bel basket, ha molta esperienza ed è guidata da un bravo allenatore. Non è facile vincere sul suo campo, dove finora ha ottenuto i migliori risultati».

L’incontro prenderà il via alle 20,30 a causa della diretta su Sky: una scelta che non piace a molti tifosi, soprattutto a quelli che vivono o lavorano lontano da Varese. Arbitreranno Mattioli, Seghetti e Ramilli; i biancorossi vantano un leggero vantaggio nel bilancio "storico" degli scontri diretti: 28 a 25.

Whirlpool Varese – Lottomatica Roma (probabili formazioni)

Varese: 4 Garnett, 5 Farabello, 6 Hafnar, 7 Howell, 8 Albano, 9 De Pol, 10 Allegretti, 13 Bolzonella, 14 Collins, 15 Fernandez, 16 Genovese, 18 Antonelli. All. Magnano.
Roma: 5 Giachetti, 6 Ilievski, 7 Hawkins, 8 Tonolli, 9 Righetti, 10 Sconochini, 11 Pesic, 15 Bodiroga, 16 Chiminello, 17 Bonessio, 18 Helliwell, 20 Tusek. All. Pesic.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.