Cade il Saronno, prosegue il volo di Turate e Sancolombano

Sconfitte per Tradate, Caronnese e Verbano, torna a sorridere la Fulgor Cardano. Buona prova di Gavirate e Gallaratese, sospesa Sestese-Venegono

Il ventiduesimo turno del campionato di Eccellenza, girone A, ha detto ancora Turate e Sancolombano, bella coppia di testa che non sembra rallentare la propria corsa. I comaschi hanno avuto la meglio sul Villanterio per 3 a 2, grazie alle reti in rimonta di Anzano, Fava e Di Modugno, mentre per il Villanterio in rete due volte Russo. I lodigiani hanno seppellito di gol il Tradate di Enfi: 4 a 1 il finale, tripletta di Mariani e gol del solito Loprieno, capocannoniere indiscusso del torneo davanti al compagno di reparto, mentre per i varesini è andato a segno Carabelli. Perde il passo delle prime il Saronno di un deluso mister Magni, ormai a nove lunghezze dalla vetta. A Sant’Angelo Lodigiano l’altalena dei gol ha premiato i ragazzi di Toniato: a segno Cangelosi, Bissutti e Demichele per i padroni di casa, Brittanni e Collu per gli amaretti. Il Gavirate agguanta il quarto posto, in coabitazione con Caronnese e Verbano, entrambe sconfitte. Per i rossoneri da registrare anche l’addio del tecnico Di Marco, demotivato e senza stimoli: dopo lo 0-3 subito in casa contro la Fulgor Cardano, gol di Riva due volte e Maggioni con i padroni di casa che hanno finito in 8 uomini, il mister fortemente voluto dal ds Barbarito ha lasciato l’incarico nonostante la buona posizione di classifica e le due partite da recuperare. Ossigeno puro i tre punti per i cardanesi, che si risollevano da una situazione comunque ancora complicata. È il Corsico a battere la Caronnese, grazie al gol di Croci, sempre puntuale sotto porta: i milanesi si portano a due punti dal quarto posto, in piena zona playoff. Una rete di Agazzone dà la vittoria ai rossoblu di Roncari contro il Brembio, che esonera l’allenatore Sollier. I varesini, a piccoli passi, si lanciano verso le zone nobili della classifica, ricalcando il buon campionato dello scorso anno, terminato, non senza rimpianti, in semifinale playoff contro il Varese ora capolista in serie D. Baldisser, con il decimo centro personale, dà la vittoria alla Gallaratese contro la Mozzatese, portando i biancoblu momentaneamente al di fuori della palude playout. Infine, oltre alla vittoria della Rhodense sulla GriNor per 1-0, da registrare la sospensione della gara tra Sestese e Venegono per infortunio all’arbitro dopo un tempo concluso sullo 0-0.

In classifica comanda il Turate a quota 48 (21 partite giocate), seguito da Sancolombano a 45 (22) e Fbc Saronno a 39 (21). Per i playoff c’è grande equilibrio: Caronnese (22), Verbano (20) e Gavirate (22) a quota 33, Corsico 31 (21), Villanterio (22) e Mozzatese (22) a 30 punti. A rischio seguono S. Angelo a 28 punti (21), Sestese a 26 (20), Brembio (20) e Gallaratese (21) a 25, Rhodense a 24 (22), GriNor a 22 (21) e Venegono a 20 (20). In fondo, a giocarsi l’ultimo posto, Fulgor Cardano a 17 (21) e Tradate a 15 (21).   

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.