Carabinieri al lavoro, due arresti e tre denunce

Gli arrestati rubavano benzina dai serbatoi delle auto in sosta

Continua "a tappeto" l’attività preventiva sul territorio da parte dei comandi alle dipendenze della Compagnia dei Carabinieri di Busto Arsizio.

Ieri, 14 febbraio, dopo le ore 19, in via Vittorio Veneto a Lonate Pozzolo il Nucleo radiomobile ha denunciato per falsità materiale commessa dal privato un pregiudicato 27enne di Borgomanero che, durante un controllo stradale, aveva esibito un certificato assicurativo contraffatto; la sua macchina è stat sottoposta a fermo amministrativo. Sempre a Lonate, in via Cavour, lo stesso nucleo ha quindi provveduto a denunciare per violazione della legge sugli stranieri e false attestazioni a pubblico ufficiale un cittadino marocchino di 35 anni, trovato sprovvisto di documenti d’identità e soggiorno, che all’atto del controllo aveva dato un nome falso.

Ieri sera alle 23.30 circa, a Busto Arsizio, ancora il Nucleo radiomobile ha arrestato per furto aggravato in concorso due pregiudicati bustesi di 32 e 28 anni, sorpresi in Via Alba mentre aspiravano benzina dal serbatoio di un’auto in sosta. Perquisendo l’auto dei malcapitati ladri, i militari vi hanno trovato  una tanica di benzina, una pompa per aspirare e un coltello. Il controllo si era reso necessario dal momento che già da qualche giorno i residenti della zona segnalavano all’Arma fatti simili.

Infine, poche ore dopo, all’una di questa notte, in via Roma a Castellanza, era ancora una volta l’aliquota radiomobile ad intervenire per un litigio in un bar, denunciando per porto illegale di oggetti atti ad offendere un operaio trenetenne di Busto Arsizio, cui è stato trovato con un cacciavite di grosse dimensioni nella tasca del giubbotto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.