Ciampi scioglie le Camere. Si apre la campagna elettorale

Il Presidente della repubblica ha firmato il decreto che ha chiuso ufficialmente la XIV Legislatura. Si voterà i prossimi 9 e 10 aprile

Doveva avvenire alla fine del mese scorso. Poi un accordo in extremis aveva  allungato i tempi della legislatura. Oggi, il Presidente della Repubblica carlo Azeglio Ciampi ha
firmato il decreto di scioglimento delle Camere. Si conclude ufficialmente la XIV Legislatura.
Ora si apre la fase preelettorale in vista delle consultazioni che si svolgeranno Si voterà il 9 e 10 aprile. Prevista il 28 aprile, la prima riunione del nuovo Parlamento.
 
Al momento dell’inizio della campagna elettorale, il Capo dello Stato ha voluto mandare un messaggio ai due schieramenti invitando le forze politiche a un confronto improntato alla reciproca correttezza.
«Si è aperta la campagna elettorale" ha affermato Carlo Azeglio Ciampi – con le sue precise regole. In questa circostanza sento il dovere di riaffermare due concetti, di esprimere due auspici. Il primo è che il confronto elettorale, pur nella sua vivacità dialettica, si mantenga sempre nei limiti di reciproca correttezza, imposti dal rispetto dovuto alla persona umana, dalla lealtà di tutti verso la nazione, dal prestigio dell’Italia, dall’amore di Patria.
Il secondo auspicio è che il dibattito si sviluppi, anzi si concentri, sui problemi che riguardano da vicino i cittadini, la loro vita, e, quindi, sulle soluzioni proposte dalle diverse forze politiche per lo sviluppo civile, economico e sociale dell’Italia. Sono questi i temi che gli italiani hanno a cuore, che gli italiani desiderano approfondire l’affluenza alle urne sarà più numerosa; il voto di ciascun elettore più consapevole».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.