Codice da Vinci: un incontro sui suoi misteri

Appuntamento il 3 febbraio, con tanti esperti, per conoscere meglio i segreti della cultura occidentale

Il romanzo di Dan Brown, "Il Codice da Vinci", ha attirato l’attenzione di migliaia di lettori. Con il suo stile inconfondibile, che unisce la fiction ai misteri storici, l’autore è riuscito a scatenare nuovamente la passione per alcuni temi che affascinano l’uomo da millenni.

Proprio sui temi toccati da questo romanzo venerdì 3 febbraio, alla sala conferenze del Museo del Tessile, si terrà una Tavola Rotonda “Il Codice da Vinci” a cura del Prof. Andrea Rognoni. Il libro, in realtà, sarà solo un punto di partenza, per poi spaziare tra religione ed esoterismo, Graal, Templari ed esegesi pittorica dell’immortale opera d’arte di Leonardo, custodita in Santa Maria delle Grazie a Milano.

Molti e importanti i relatori che assicureranno al dibattito approfondimenti diversi: il prof. Giorgio Galli ex docente di storia delle dottrine politiche, storico, politologo, autore di “La magia e il potere: l’esoterismo nella politica occidentale”; il dottor Alberto Cesare Ambesi, giornalista, scrittore e critico d’arte, ex docente di semiotica; il dottor Francesco Indraccolo giornalista e studioso di esoterismo; il prof. Mario Arturo Iannaccone, storico e scrittore di cui ricordiamo l’ultima opera “Rennes-le Chateau, una decifrazione” sul Priorato di Sion e le leggende che circondano il paesino francese e la dr.ssa Nicoletta Sipos, scrittrice, giornalista e caporedattore della rivista “Chi”.

L’iniziativa è stata realizzata anche in collaborazione con la Società Bustese di Studi di Storia Patria “B. Grampa”. Appassionati e curiosi sono tutti invitati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.