Coppa Italia: Dino Meneghin dice Fortitudo

"La Climamio è la squadra più regolare". Varese stia attenta a Siena che cerca rivincite

Il re (anche) della Coppa Italia è lui, seppur in coabitazione con Riccardo Pittis. Dino Meneghin, giocatore più vincente del basket italiano, ha sollevato ben sei volte il trofeo che otto squadre si disputeranno a Forlì tra domani (giovedì) e domenica.

«Se devo fare un pronostico secco scelgo la Fortitudo Bologna» afferma l’ex pivot dell’Ignis e della Nazionale a margine dell’iniziativa "A scuola di risparmio" della quale è stato protagonista.
«La Climamio ha un organico completo ed è la squadra più "quadrata" attualmente in circolazione. Inoltre ha mantenuto l’imbattibilità casalinga ma ha anche imparato a vincere lontano dal PalaDozza. Al secondo posto tra le favorite metto invece Siena: la Montepaschi è stata criticata dopo l’eliminazione dall’Eurolega, ci sono molti giocatori in bilico. Penso che sia assetata di rivincita, ha tutte le carte in regola per andare fino in fondo. Per questo temo che per Varese sarà molto dura nei quarti di finale: la Whirlpool potrebbe fare il colpaccio ma non penso possa puntare alla finale. Questo vale anche per altre squadre anche perché Treviso ha qualche problema di infortuni: forse l’unica vera outsider può essere Napoli, ma ultimamente ha fatto qualche passo falso».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.