Corso di arte contemporanea a Villa Panza

Il primo ciclo di incontri sono dedicati alle Avanguardie Storiche

A Villa Panza per conoscere la storia dell’Arte Contemporanea. Il FAI organizza un calendario di incontri dal titolo “Dal primo Novecento alla Seconda Guerra Mondiale. L’Arte delle Avanguardie Storiche”.

Gli incontri di questa primavera indagano, secondo uno sviluppo cronologico, quelle fondamentali manifestazioni artistiche che hanno contribuito alla rivoluzione dell’arte dei primi decenni del Novecento. Muovendo da quei movimenti che, pur presentando ancora dei legami con i motivi figurativi, propongono una lettura innovativa e sconvolgente dell’opera d’arte, si arriverà all’analisi delle prime manifestazioni dell’astrattismo, esaminato nelle sue molteplici applicazioni, nonché a Dadaismo e Surrealismo. Il breve ciclo si concluderà con il richiamo alla tradizione che, nel terzo decennio del secolo e in risposta agli eccessi avanguardisti, propone un generale ritorno all’ordine in diversi paesi europei.

Calendario degli appuntamenti primaverili

8 marzo Espressionismo e Fauvismo (Valerio Terraroli, docente di storia dell’arte contemporanea)

15 marzo Cubismo e Futurismo (Laura Mattioli, collezionista e storica dell’arte)

22 marzo Astrattismo, Avanguardie russe e De Stijl (Marco Meneguzzo, critico d’arte)

29 marzo Metafisica e Surrealismo (Paolo Baldacci, storico dell’arte)

5 aprile Marcel Duchamp e il Dadaismo (Marina Pugliese, Conservatore del Museo del Novecento a Milano)

12 aprile Il ritorno all’ordine (Paolo Campiglio, Università degli Studi di Pavia)

 

In autunno, le lezioni riprenderanno con nuovi approfondimenti e spunti. Si avrà così modo di conoscere più da vicino la poetica di alcuni grandi protagonisti dei movimenti sopraccitati, da Munch a Picasso, da Matisse a Mondrian, a Magritte.

Anche grazie al contributo di discipline estranee alla storia dell’arte pura, quali ad esempio l’estetica, la letteratura o la storia del collezionismo, sarà possibile comprendere l’estensione e la portata del fenomeno artistico in campi solo apparentemente lontani, ma in realtà inevitabilmente coinvolti e influenzati dalle trasformazioni culturali dell’epoca novecentesca.

 

Si può partecipare alle singole lezioni, o acquistare un abbonamento per i due cicli separatamente, o un abbonamento cumulativo per entrambi i cicli. Informazioni per informazioni sui costi Tel. 0332 283960

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.