Dal tempo delle crociate a oggi, torna il Rabadan

Previsti fra il 23 e il 28 febbraio i festeggiamenti per il tradizionale Carnevale bellinzonzese

Come ogni anno da quasi centocinquant’anni, il 23 febbraio ritorna a Bellinzona l’appuntamento con il Carnevale, meglio conosciuto come Rabadan. Questa manifestazione, che insieme alla sede del Governo e ai Castelli (patrimonio culturale dell’UNESCO)  ha svolto un ruolo di primo piano nell’ accrescere la fama di questo cantone, risale al 1862, ma è solo nel 1874 che appare il nome Rabadan, un termine in dialetto piemontese a doppio significato.
Indica, per prima cosa, baccano, fracasso: l’origine risale al tempo delle Crociate, quando i Piemontesi, recandosi nei paesi arabi, appresero che i Mussulmani, nel periodo del Ramadan, di giorno digiunavano e pregavano, ma di notte si abbandonavano a canti, feste e baccanali. Rabadan indica però anche un uomo mal ridotto, ricordando, sempre dalla stessa fonte, l’arabo di giorno quando digiuna.
Negli ultimi decenni, Rabadan si è ramificata e ingrandita, dandosi una complessa struttura che va ben oltre la semplice organizzazione di una risottata o di un capannone delle feste. Ci sono infatti 11 membri impegnati nell’organizzazione in vari settori, fra cui quello della logistica, delle finanze e della comunicazione.   C’è poi un’intera struttura di collaboratori, fra cui cuochi e gruppi di sostegno vari, oltre a un’assemblea con un proprio statuto. Oltre al settore organizzativo, esiste un vero e proprio regno, con re Rabadan e la sua corte – l’attuale sovrano è Dante Pesciallo, in "carica" dal 2002 dopo cinque predecessori che si sono succeduti dal 1945.
L’inizio dei festeggiamenti è previsto per giovedì 23 febbraio alle 20 con il corteo d’apertura e la festa si schiuderà martedì 28 febbraio alle 24.
Per ulteriori informazioni, http://www.rabadan.ch

Programma
 
GIOVEDì 23 FEBBRAIO 2006
20.00 Corteo d’apertura , Viale Stazione
20.45 Apertura ufficiale della 143esima edizione Rabadan, Piazza Nosetto e Piazza Collegiata
21.30 Aperitivo offerto, Piazza Collegiata
FESTA NELLA CITTA’ DEL CARNEVALE FINO ALLE ORE 4.00

VENERDì 24 FEBBRAIO 2006
Importante: i buoni per il pranzo degli anziani di Rabadan si potranno ritirare all’Ente turistico che si terrà venerdì 24 febbraio all’Espocentro
11.30 Pranzo per anziani, Espocentro
14.30 Corteo dei bambini, Viale Stazione
FESTA NELLA CITTA’ DEL CARNEVALE PER TUTTA LA NOTTE

SABATO 25 FEBBRAIO 2006
10.30 Visita della Corte, Mercato cittadino
15.00 Corteo delle Musiche del Carnevale
17.30 Aperitivo per tutti, Piazza Collegiata
20.00 Concerto a concorso delle Guggen, Piazza Collegiata
FESTA NELLA CITTA’ DEL CARNEVALE PER TUTTA LA NOTTE

DOMENICA 26 FEBBRAIO 2006
Importante: per chi non è in possesso della tessera Rabadan 2006, l’entrata al corteo è di 10 franchi, gratis per i ragazzi fino a 12 anni.
13.30 Grande corteo mascherato, Viale Stazione
18.30 Proclamazione dei risultati e premiazioni, Piazza Collegiata
FESTA NELLA CITTA’ DEL CARNEVALE FINO ALLA 1.00

LUNEDì 27 FEBBRAIO 2006
14.00 Città dei bambini, Piazza Governo
21.00 Campionato del Tiro alla fune, Piazza Collegiata
FESTA NELLA CITTA’ DEL CARNEVALE FINO ALLE 3.00

MARTEDì 28 FEBBRAIO 2006
11.30 Risotto e luganighe gratis, Espocentro
23.00 Esibizione delle Guggen, Piazza Collegiata
24.00 Chiusura della 143esima edizione, Piazza Collegiata
FESTA NELLA CITTA’ DEL CARNEVALE PER TUTTA LA NOTTE
 
 
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.