Due appuntamenti con Jean Paul Sartre

Giovedì 16 febbraio e giovedì 23 febbraio in Biblioteca, via Torre 2

L’assessorato alla cultura, pubblica istruzione e pari opportunità di Cardano al Campo organizza due serate dal titolo “Progetto Sartre…a Cardano”, in collaborazione con l’associazione culturale “ScenAperta – Polo teatrale dell’Alto Milanese”.

Attenzione puntata sul filosofo, romanziere e autore teatrale francese Jean Paul Sartre (1905-1980). Nel primo appuntamento, giovedì 16 febbraio, una conferenza aiuterà ad accostarsi  all’attualità del suo pensiero, mentre giovedì 23 febbraio ci si soffermerà sugli spunti offerti dalla sua opera teatrale “Le Troiane”, della quale nel 2005 è uscita la prima traduzione in italiano.

Entrambe le serate si svolgono presso la Biblioteca comunale in via Torre 2; l’ingresso è libero.

Programma:

Giovedì 16 febbraio, ore 21, Biblioteca: Conferenza

“Attualità e inattualità nel pensiero di Sartre”: un dibattito alla scoperta degli elementi di stringente attualità del pensiero sartiano e delle idee che più perentoriamente accusano il passare del tempo.

Le opere  di Sartre hanno intrecciato attualità politica ed elaborazione teorica, riflessione estetica e impegno civile: che cosa può essere ancora attuale nella produzione di Sartre, il quale ha fatto dell’attualità la posta in gioco del proprio lavoro intellettuale?

Con Mauro Carbone e Federico Leoni dell’Università Statale di Milano.

Giovedì 23 febbraio, ore 21, Biblioteca: Caffè filosofico

Presentazione della prima traduzione italiana de “Le troiane” di Sartre; con Paolo Bignamini (curatore del volume, Mimesis editore) e con gli attori del “Progetto Sartre”, che leggeranno e reciteranno alcuni brani del testo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.