E la Regione finanzia i taxi ecologici

E' di 845.000 euro il nuovo stanziamento approvato dalla Giunta regionale

E’ di 845.000 euro il nuovo stanziamento approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Moneta, per il rinnovo del parco taxi.
I fondi sono destinati all’acquisto di autovetture a metano, elettriche e a GPL, alla trasformazione di veicoli da alimentazione a benzina ad alimentazione a metano e GPL e alla predisposizione di veicoli per il trasporto di portatori di handicap.

Per l’acquisto di un nuovo taxi "ecologico" il contributo sarà del 35%, fino a un massimo di 6.000 euro, mentre per la trasformazione da benzina a metano/GPL e per l’adattamento al trasporto di persone con handicap il contributo sarà del 75%. Priorità sarà comunque data all’acquisto di autovetture alimentate esclusivamente a metano. Le nuove vetture ecologiche (elettriche o a metano/GPL) dovranno essere dotate di cinque posti compreso il conducente, con un bagagliaio di almeno 400 litri oppure di sei o nove posti incluso il conducente. Con un precedente bando, per l’anno 2005, la Regione aveva finanziato 217 taxi per un importo complessivo di 997.000 euro.

I nuovi finanziamenti fanno parte di un più ampio programma che fa seguito al Protocollo d’Intesa siglato, nel dicembre 2005, con il Comune e la Provincia di Milano, le associazioni di categoria dei tassisti, l’ACI Milano e le rappresentanze delle fabbriche di auto italiane e straniere, finalizzato, tra l’altro, alla progressiva sostituzione dei taxi con veicoli ecologici alimentati a metano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.