E’ partita alle superiori la gara di “simulazione d’impresa”

Si tratta di management game, una iniziativa nata dal Gruppo Giovani imprenditori di Univa

Il Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese ha avviato una nuova iniziativa, il Management Game, destinato agli studenti delle classi quarte degli Istituti Superiori, per contribuire al completamento del processo formativo degli studenti, sensibilizzandoli alle difficoltà e alle opportunità dell’essere imprenditori e del fare impresa oggi.
Il gioco consiste in una simulazione d’impresa in cui gli studenti affrontano le differenti problematiche aziendali e valutano, passo dopo passo, le conseguenze delle scelte gestionali attuate: in questo modo il Management Game si trasforma in didattica e i giovani imparano a “fare impresa”.

Partita quest’anno la prima edizione in provincia di Varese, il Management Game coinvolge i Gruppi Giovani Imprenditori di Brescia, Cremona, Monza e Brianza e in Provincia di Varese ha riscosso un grande successo. Sono tredici infatti gli Istituti Scolastici iscritti e precisamente: l’Itis “G. Riva” di Saronno, l’Itis Gallarate di Gallarate, il Liceo Scientifico Statale “G. Ferraris” di Varese, l’Istituto Superiore I.S.I.S.S. “F. Daverio” di Varese, il Liceo Scientifico Statale “Marie Curie” di Tradate, l’ITC Istituto Istruzione Superiore “Don Milani “ di Tradate, l’Ipsia “A.Volta” di Castellanza., l’Itis Varese di Varese, il Liceo Scientifico “Sereni” di Luino, l’Ipsia di Varese, l’Itc “E.Tosi” di Busto Arsizio, l’I.T.C. Isis di Luino e l’Itis “Facchinetti” di Castellanza, per complessive cinquantasei squadre in gara e 256 studenti coinvolti.

L’organizzazione del gioco prevede le fasi di istituto, quella provinciale e la finale regionale. La fase di istituto, che è iniziata il primo di febbraio, coinvolge tutte le squadre partecipanti di uno stesso Istituto. La squadra vincitrice di ogni Istituto accederà alla finale provinciale che si terrà il 31 marzo prossimo presso l’Università Carlo Cattaneo – LIUC – di Castellanza. Le prime tre squadre della provincia accederanno quindi alla finale regionale, in programma per la fine di aprile, dove si confronteranno con le squadre vincitrici delle altre province.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.