E’ San Valentino e io ti odio!

Quest'anno abbiamo deciso di premiare i messaggi inviati ai vostri ex fidanzati. E vinca il peggiore

Ammettetelo che almeno una volta nella vita l’avete odiato, l’appuntamento di san Valentino.
Questa è infatti una di quelle ricorrenze che rende improvvisamente dolcissima metà della popolazione e fa incarognire l’altra metà: a seconda che il 14 febbraio siate accoppiati o "scoppiati".
Noi non possiamo ovviamente sapere a priori qual è il vostro umore, ma teniamo ugualmente a tutti voi: così, per venire incontro alle vostre moplteplici esigenze, quest’anno abbiamo deciso di scatenare i vostri ricordi peggiori. Che, lo sappiamo, sono infognati lì, in fondo al cuore ….
Quello che vi chiediamo infatti è di inviare a
redazione@varesenews.it un messaggio destinato al vostro ex, quello che non avete mandato mai: una specie di sfogo liberatorio, di lettera aperta (ma non più lunga di 300 battute!) a chi vi ha fatto soffrire o di chi vi siete liberati. Già così, è una bella liberazione collettiva… però noi abbiamo intenzione di fare di più: premiare i migliori di voi mandandovi a teatro il giorno di san Valentino con il vostro nuovo amore, con chi vi piacerebbe che lo fosse o con il vostro amico più caro.

Siate spiritosi e non esagerate! Soprattutto perchè pubblicheremo, di volta in volta e man mano che arrivano, solo le email con nome e cognome e eviteremo quelle di cattivo gusto. Inoltre, verrà pubblicata solo un’email per persona: scegliete perciò bene la frase da inviarci. 
Le valutazioni le farà poi la redazione: a nostro insindacabile giudizio, decideremo in fatti chi mandare in coppia a vedere "Il Sesso? grazie tanto per gradire": una commedia di Dario Fo e Franca Rame adatta decisamente a tutte le situazioni amorose, e del tutto priva della melassa tipica della giornata.
Cioè, perfettamente in linea con il concorso di Varesenews di quest’anno…

I vostri messaggi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.