È un’ignoranza catartica

Sabato arriva a Varese il comico di Zelig, che vuole bissare il successo dell'ultimo spettacolo. E VareseNews vi manda gratis.

Siamo tutti ignoranti, perché nessuno di noi ha le risposte alle domande più interessanti. Di che cosa vale la pena parlare oggi? Ma soprattutto: cosa significa parlare? Quali sono i limiti del nostro linguaggio? Cosa diciamo effettivamente e che cosa "ci sembra" di dire? Qual è l’origine del potere? Qual è il senso dell’appartenenza? Su che cosa si basa il nostro mondo? Che spazio c’è per l’amore, per il sentimento?

Nessuno sa rispondere, ma questo non ci esautora dal provarci lo stesso. Da questi presupposti parte lo spettacolo di cabaret "Siamo una massa di ignoranti: parliamone". Certo, sembrano temi alquanto singolari per un comico, ma se sveliamo il nome del protagonista, cioè Flavio Oreglio, tutto quadra. Il poeta catartico di Zelig Circus, infatti, si prepara ad una nuova e lunga stagione teatrale, che passerà a Varese sabato 25 febbraio.

Dopo il grande successo de "Il momento catartico" torna con un nuovo spettacolo di teatro canzone, accompagnato dai fedelissimi Two Guitar Players. Tra monologhi e canzoni, più o meno comiche ma sempre tremendamente vere, Oreglio ci accompagna in un presente pieno di contraddizioni, per una implicita introversione.

Perché, come recita la canzone finale, "il pensiero è un mitra che difende il tuo domani, tiene sveglia la tua mente, la protegge con le mani"…

Anche per questo spettacolo VareseNews, in accordo con il Teatro, vi dà la possibilità di vincere dei biglietti gratuiti.

>> Partecipa al gioco


Sabato 25 febbraio, ore 21
Teatro di Varese
“Siamo una massa di ignoranti: parliamone”
di e con Flavio Oreglio

Prezzi interi:
Platea €24.00 Galleria1 €19.00 Galleria2 €14.00
Riduzioni per studenti, ultrassesantenni, minori di 18 anni

Per informazioni: www.teatrodivarese.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.