Emergency: diritto al cuore

Dal 3 febbraio al 6 marzo inviando un sms al numero 48587 è possibile aiutare Emergency a costruire un ospedale cardiochirurgico gratuito in Africa

Il Sudan e i nove paesi confinanti, Eritrea, Etiopia, Kenya, Uganda, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Centro Africana, Ciad, Libia, Egitto: un’area grande tre volte l’Europa, dove i bisogni sanitari sono drammatici e le risposte scarse e inadeguate.

Per gli oltre 300 milioni di abitanti di questa immensa regione dell’Africa non esiste un ospedale cardiochirurgico gratuito e di elevata qualità: Emergency lo sta realizzando. Il Centro di cardiochirurgia di Khartoum nasce per dare una risposta alle migliaia di persone affette da patologie cardiache – in particolare malformazioni congenite e patologie valvolari originate da febbri reumatiche – che non avrebbero altre possibilita’ di essere operate gratuitamente da un’equipe altamente specializzata.

Si chiamera’ "Salam", in arabo "pace", perche’, attraverso la condivisione dei piu’ avanzati risultati della scienza medica, lì si contribuirà a rendere concreta "l’eguaglianza in dignita’ e diritti" di ciascun essere umano. 

Si potra’ sostenere il progetto del Centro di cardiochirurgia "Salam" con donazioni tramite conto corrente postale e bancario, con carta di credito online dal sito e con l’invio di un Sms al 48587 del valore di 1 euro (Iva esclusa) da tutti i telefonini personali Tim, Vodafone, Wind e 3, ma anche dai telefoni di rete fissa Telecom Italia abilitati o chiamando il numero 48587 (per il valore di 2 euro). 

Sul sito della campagna "diritto al cuore" all’indirizzo www.emergency.it potrai recuperare maggiori dettagli e materiale informativo sul Centro Salam e sulla campagna di raccolta fondi.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.