Energia, bestia nera anche per i consumatori varesini

Rese pubbliche le anticipazioni Istat sull'andamento dei prezzi al consumo in provincia

Anche per i varesini è quella dell’energia la voce più "nera" per l’andamento dei prezzi al consumo: su base tendenziale – confrontando cioè i prezzi di febbraio 2006 con quelli di febbraio 2005 – l’aumento del costo di acqua, energia elettrica, gas e combustibili è del 5,7%. E’ quello che emerge dagli indici provissori per la città pubblicati dall’Istat nella giornata di oggi.
In particolare, sono da segnalare gli aumenti per combustibili liquidi (+19,5%), Carburanti e lubrificanti (+12,0%), Gas (+11,3%), Olii e grassi (+11,1%), che sono tra le voci che hanno subito il maggior incremento percentuale.

Fuori dal comparto energetico, incrementi rilevanti si registrano anche per bevande alcoliche e tabacchi (+4,1%), Trasporti (+4,0%), e servizi ricettivi e di ristorazione (+2,9%), mentre si conferma invece in calo gli indici relativi ai capitoli Comunicazioni (-1,9%), e Istruzione (-1,1%).

L’analisi dei prezzi in provincia su base congiunturale – confrontando cioè i prezzi di febbraio 2006 con quelli di gennaio 2006 – mostra incrementi per Bevande alcoliche e tabacchi (+1,6%), Trasporti (+0,6%), Abitazione, acqua, elettricità, combustibili, gas (+0,5%), Generi alimentari e bevande analcoliche (+0,3%), Mobili articoli e servizi per la casa (+0,3%), Servizi Ricettivi e di ristorazione (+0,2%), Servizi Sanitari e Spese per la salute (+0,2%), Abbigliamento e Calzature (+0,1%), Comunicazioni (+0,1%). Diminuisce il capitolo Ricreazione spettacolo e cultura (-0,1%).

Nel complesso il mese di Febbraio 2006 vede l’indice dei prezzi al consumo varesino salire a 116,6, con una variazione di +0,4% rispetto al mese di gennaio 2006, e una variazione di +2,1% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.