Fare scuola al museo

La Comunità Montana propone percorsi didattici nei musei della Valcuvia

Il museo come luogo dedicato ai percorsi didattici. È questo il progetto attuato dalla Comunità Montana della Valcuvia che coinvolgerà nelle attività i ragazzi delle scuole dell’infanzia fino a quelle secondarie di primo grado.
Il Museo Civico Floriano Bodini a Gemonio propone “Lo scultore che cosa fa”, dedicato agli studenti più piccoli, mentre per i più grandi, “Siamo Fusi! La scoperta di un uomo-scultore vissuto in Valcuvia”.
“Piccoli Collezionisti” e “Siamo tutti un po’ collezionisti” è il percorso organizzato da “The american Southwest Museum” a Cavona di Cuveglio che permetterà di mettere a confronto culture differenti.
L’evoluzione della produzione della ceramica si snoderà in “I racconti delle tazzine” per le scuole dell’infanzia, e in “La Ceramica ieri e oggi” per le scuole fino alla secondaria di primo grado, presso il “Museo Internazionale Design Ceramico” di Cerro di Laveno.
Per concludere verrà effettuato un excursus sugli artisti e gli artigiani a Laveno.
Alla Galleria all’aperto dell’affresco di Arcumeggia, i bambini potranno partecipare a una caccia al tesoro, mentre i più grandi scoprire i luoghi e le persone di un paese affrescato durante il corso della spiegazione dal titolo “Un paese, tanti artisti”.

Per maggiori informazioni è possibile telefonare al n° 0332/658506, oppure consultare il sito internet http://www.circuitomuseivalcuvia.it/. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.