Finto carabiniere rapina due anziani

Sottratti con l'inganno prima, con la forza poi, 1000 euro; lievemente contusa una delle vittime

Ancora una truffa ai danni di anziani. Questa mattina intorno alle ore 9 un sedicente carabiniere, abbigliato in borghese ma con un giubbotto e abiti simili a quelli usati talora dai militari dell’Arma, si è presentato presso la casa di una coppia di pensionati settantenni nel centro di Cassano Magnago. Qui, con la solita tecnica del finto controllo delle banconote, si è fatto accompagnare dalla donna in un locale dell’appartamento dove gli anziani tenevano i contanti. Qui l’anziana ha riempito un sacchetto con 1000 euro.

A questo punto, poichè la donna esitava, il malvivente le ha strappato di mano il sacchetto, spintonando poi brutalmente a terra il marito che cercava di fermarlo, e che ha riportato lievi contusioni nella caduta. Il delinquente si è quindi allontanato su un’auto di grossa cilindrata condota da un complice. Pare si trattasse di un italiano, privo di particolari inflessioni dialettali atte a identificarne l’origine.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.