Fta Cisal: “Siamo discriminati da Sea e dagli altri sindacati”

Polemica èpresa di posizione del segreatrio Giuseppe Criseo dopo la convocazione dal Prefetto di Varese

Riceviamo e pubblichiamo

Il  24 febbraio alle 16,30 siamo stati convocati dal Sig. Prefetto di Varese, che ringraziamo pubblicamente.

La delegazione sindacale ( dei soliti noti ) e Sea dichiarano di non volere il sindacato FTA-CISAL al tavolo della trattativa.

Riteniamo tale atto fortemente discriminatorio nei confronti di un grande sindacato fortemente rappresentativo di tutte le categorie in Italia quale è la Cisal.

E’ strano che Sea, prima denunci pubblicamente il comportamento dei sindacati tradizionali per le “agitazioni ingiustificate” di questi giorni,  e poi chieda di trattare con loro e solo con loro e non con FTA-CISAL che ha chiesto “il rispetto delle regole e degli utenti (vedi volantino del 23 c.m.).

C’è un legame strano tra Sea e alcuni sindacati, prima si minacciano pubblicamente e poi si cercano vicendevolmente.

I lavoratori hanno diritto di sapere cosa bolle in pentola!!!

Il Segretario Regionale  FTA-CISAL  della Lombardia

Giuseppe Criseo                                                    

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.