Fumata grigia dal conclave del centrosinistra

Tutto rinviato ad un prossimo incontro il 13 febbraio: l'Ulivo propone un tavolo programmatico e uno politico per le candidature, i comunisti prendono tempo per riflettere

Incontro interlocutorio quello tenuto ieri sera dalle forze del centrosinistra in vista di una possibile alleanza compatta alle prossime elezioni amministrative. Erano presenti esponenti di DS, Margherita, Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani (PdCI), Sdi, Udeur, Lista di Pietro, Verdi: durante l’incontro si sono esaminate le possibilità di un’alleanza organica, e le forze che fanno riferimento all’Ulivo hanno richiseto la costituzione di un tavolo programmatico, per armonizzare i vari programmi fino a farne uno solo e condiviso da tutti, ed un tavolo di discussione più propriamente politico, fra le segreterie, che presumibilmente dovrà decidere in materia di candidature, altro punto assai delicato.

Per il momento i comunisti (Rifondazione e PdCI) hanno chiesto tempo per riflettere con calma sull’offerta del tavolo politico delle segreterie: l’appuntamento è fra una settimana pr una seconda, e si spera stavolta decisiva, tornata negoziale, al termine della quale si potrà eventualmente parlare di una candidatura unitaria a sindaco. Anche perchè i tempi stringono, e se il voto sarà confermato amaggio, non risulterebbe semplice organizzare una tornata di primarie a livello locale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.