Gallcarnaval, via ad una settimana “grassa”

Il Carnevale gallaratese apre i festeggiamenti fin da sabato 25 febbraio, con la collaborazione tra Pro Loco, l'assessorato alla Cultura, gli oratori cittadini e Il Melo

La Pro Loco di Gallarate, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune, gli oratori cittadini e Il Melo, organizza quest’anno un’edizione molto particolare del tradizionale Gallcarnaval. Il Carnevale gallaratese apre i festeggiamenti fin da sabato 25 febbraio, attraverso sinergie che permetteranno di avere a disposizione una vera e propria settimana "grassa".

Sabato 25 febbraio alle 18.00 alla sede della Pro Loco in via del Gambero si inaugura la mostra "Le grandi maschere italiane" di Laura Verga, una "sfilata" delle maschere più illustri del Carnevale italiano rappresentate in quindici riproduzioni a grandezza naturale, su pannelli di cm.250×120. La mostra resterà visitabile fino al 10 marzo, da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 17.30 alle 19; sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19 con ingresso libero.

Domenica 26 febbraio nel pomeriggio feste a misura di bambino con l’iniziativa "Coriandoli!" negli oratori cittadini, mentre lunedì 27 febbraio alle 21 nella Sala Dragoni del Melo di via Magenta tempo di cabaret con "Vieni fuori!", spettacolo appunto di musica e cabaret con la Compagnia Tre x Due.

Martedì 28 febbraio alle 15.30 all’Università del Melo Sonia Grandis, Massimo Loreto e Gianni La Manna portano in scena "Il mondo alla rovescia", un viaggio nelle origini storico-culturali del Carnevale italiano, tra Signore e Zanni, piazze e corti.

Ancora al Melo in Sala Planet mercoledì 1° marzo si balla il liscio (ingresso gratuito) con l’Orchestra I Sogni di Romagna e i Dj di Radio Ritmo.

Denso di proposte il giovedì grasso, 2 marzo, a partire da spettacoli al Teatro delle Arti di via don Minzoni alle 9.45 e alle 14.30 con la Compagnia Meloricordo: in scena "Me…la racconti?", spettacolo comico-musicale per grandi e bambini che ha già registrato il tutto esaurito nelle prenotazioni. Sempre giovedì 2 marzo dalle 20.00 a Palazzo Broletto una cena rustica di Carnevale con balllo in maschera con l’Orchestra di Beppe Nardi, mentre venerdì 3 marzo alle 21.00 nella Sala Dragoni del Melo commedia dialettale brillante della Compagnia dei Nonattori, "La magìa la gà i gamb curt".

Sabato 4 marzo, sabato grasso, alle 14.30 in piazza Libertà, "…Di tutti i colori…", gran finale messo a punto dalla Pro Loco in stretta sinergia con Il Melo e con la collaborazione ci otto oratori cittadini: una grande festa in piazza con Re Risotto e la sua corte, gli animatori del Melo e le note del Gruppo Bandistico "La Concordia" di Crenna. Giochi, musica, danze, canti, coreografie a cui partecipano Arnate e Cascinetta con i loro carri allegorici, Il Melo e gli oratori del Centro, Arnate, Cajello, Cascinetta, Cedrate, Madonna in Campagna, Moriggia e Sciarè in corteo. Funzionerà stand gastronomico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.