Ghiringhelli una vita per la Scala

Secondo appuntamento a Villa Panza con la rassegna "Varese per Varese"

Varese, una città ricca di storia, di monumenti e di personaggi che, forse, non tutti i cittadini della vecchia “città giardino” conoscono. Ritrovarsi ascoltando le storie di coloro che hanno reso fiera la nostra città  di averli come cittadini, con l’accompagnamento di ottima musica: è questo l’obiettivo dell’iniziativa “Varese per Varese. Personaggi, testimonianze e concerti”.  (sopra Andrea Campane)
L’evento, organizzato dal Consiglio regionale, con la collaborazione del Comune di Varese, sarà ospitato da Villa Panza, proprietà del FAI,  luogo dove confluiscono numerose forme d’arte. Andrea Campane, primo direttore del Teatro Apollonio di Varese, illustrerà, sabato 18 febbraio, le vicende di Antonio Ghiringhelli, originario di Brunello, nominato, nel 1945, commissario straordinario alla ricostruzione del Teatro alla Scala dopo i bombardamenti. Ad incorniciare il tutto, il pianoforte di Francesco Miotti accompagnerà la voce della soprano Francesca Lombardi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.