Giornata del Ricordo, incontro aperto al Teatro delle Arti

Venerdì 10 febbraio dalle 10.30 l'iniziativa nel quadro delle celebrazioni coordinate dall’assessorato alla Cultura del comune di Gallarate

Il Liceo Scientifico Statale Leonardo da Vinci di Gallarate promuove, nell’ambito delle celebrazioni della Giornata del Ricordo coordinate dall’assessorato alla Cultura del comune di Gallarate, un incontro sul tema aperto alle scuole superiori cittadine, venerdì 10 febbraio dalle 10.30 presso il Teatro delle Arti di Gallarate.

L’iniziativa, che vede la collaborazione dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia consiste nella presentazione di una ricerca, frutto dell’impegno degli studenti della classe VD scientifica dell’Istituto seguito dal contributo testimoniale e storiografico di Antonio Vatta, presidente della Consulta Piemonte dell’ANVGD e di Fulvio Aquilante, vicepresidente Nazionale dell’Associazione stessa.

Il lavoro, condotto a livello di laboratorio storico con l’assistenza della professoressa Cristina Boracchi, ha visto gli studenti leggere, analizzare e operare riflessioni scritte sulle fonti storiografiche, operando anche ricerche di testimonianza dirette e indirette.

Le scuole interessate ad intervenire possono farlo prenotando, sino ad esaurimento posti, al 347/5052978.

Il lavoro degli studenti della classe VD del Liceo Scientifico verrà presentato anche a Varese nell’incontro organizzato dall’Università dell’Insubria, dall’Associazione ANDVG e dal CSA di Varese in programma il 10 febbraio alle ore 9.30 presso la sede universitaria dell’Insubria a Varese. 

Gli stessi studenti saranno premiati dal Comitato varesino dell’ANVGD per il lavoro svolto nel corso della manifestazioni ufficiali che il Comune di Gallarate ha indetto per domenica 12 febbraio 2006, alle 17 presso la sala Consiliare in Largo Camussi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.