Gru “abbandonata” di fronte al pronto soccorso

Un cittadino scrive al comune. Si teme che il mezzo possa diventare instabile e costituire un pericolo per la zona circostante

Questa non è propriamente un’ultimissima di cronaca, nè, nel modo più assoluto, uno scoop. Infatti la situazione descritta va avanti da ben dieci anni se non di più. Da ben due lustri, appunto, secondo quanto confermano alcuni residenti, una gru (nella foto) fa bella mostra di sè giusto di fronte all’ingresso del Pronto Soccorso cittadino, e i residenti cominciano a preoccuparsi seriamente per la sua stabilità – tanto che alcune settimane uno di loro, G. M., ha preso carta e penna per scrivere al Comune.

Fin qui la lettera del cittadino, legittimamente preoccupato dal momento che abita a brevissima distanza dall’attrezzo: "La gru sita nel cantiere semiabbandonato da 15 anni ove sorge incompiuto quello strano fabbricato di fronte al Pronto Soccorso è sicura? Quando tira vento il braccio della gru si muove ed emette sinistri scricchiolii. Vi chiedo di porre la massima attenzione in considerazione dei danni a persone e cose che è potrebbe provocare la caduta della gru".

Facendo tutti gli scongiuri del caso, residenti e passanti possono notare che la gru è evidentemente lì da parecchio tempo, tanto da  recare tracce di ruggine in superficie; e non appare il caso di testarne oltre la resistenza agli elementi, dopo anni di vento, pioggia, ghiaccio, caldo e freddo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.