I bambini aiutano i bambini con un libro

Verrà presentato domani un libro di disegni edito dalla Città di Lugano in aiuto dell'Amca

Martedì 21 febbraio 2006 nella hall del centro commerciale Lugano Sud, a Grancia nell’ambito della quale sarà presentato il libro “Il personaggio che non c’è – con un disegno i bambini aiutano i bambini", edito dalla Città di Lugano in collaborazione con il Centro Lugano Sud e ideato dalla giovane artista, nonché animatrice, Laura Pellegrinelli.

 

Il libro è il risultato di un omonimo laboratorio tenutosi lo scorso ottobre, a "Il Ciani", durante la mostra interattiva "Le Immagini della Fantasia". I ricavati delle vendite saranno interamente devoluti all’Amca (Aiuto Medico al Centro America). Sono previsti gli interventi dell’ onorevole Giovanni Cansani (Capo Dicastero dell’Istruzione della Città di Lugano) e del direttore delle scuole Comunali Città di Lugano Sandro Lanzetti oltre all’ingegner Marco Marcozzi, presidente dell’Amca.

 

In occasione della presentazione del libro, la hall del centro sarà decorata con le piccole opere originali. Nel corso delle due settimane a venire, i giovani visitatori del centro avranno modo di visionarle e di partecipare a laboratori ludici. Il primo di questi si terrà martedì 21 febbraio: a partire dalle 10 saranno presenti gli allievi della IV elementare di Aurigeno che, assieme ad altre classi, con i loro disegni hanno partecipato alla creazione del libro. Durante la conferenza stampa, avranno la possibilità di parlare brevemente della loro esperienza.

 

È prevista anche la presenza di Laura Pellegrinelli e di Claudio Gianinazzi direttore del Servizio informazione e comunicazione, colui che ha portato a Lugano la mostra "Le Immagini della Fantasia".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.