I paesaggi del varesotto catapultati nel panorama europeo

Nel maggio 2006 giornalisti belgi e olandesi avranno l’opportunità di effettuare un tour tra le bellezze della nostra provincia

Monti, laghi, luoghi d’arte dei più svariati periodi storici sono il tesoro del nostro territorio. Il Varesotto è stato notato, per questi suoi gioielli, da giornalisti e tour operetor tedeschi che, l’anno scorso, hanno partecipato ad una visita guidata in queste zone.
Dato il successo, nel maggio 2006 anche giornalisti belgi e olandesi avranno l’opportunità di effettuare un tour tra le bellezze della nostra provincia, anticipando il remake dei tedeschi in giugno.

“Varese land of turism”, il marchio con il quale Provincia e Camera di commercio propongono il turismo del Varesotto, ha tenuto una conferenza stampa nella città olandese di Utrecht, per presentare i prodotti, le tradizioni, lo sport legati alla “città giardino”.

Il 9 e il 10 febbraio, inoltre, una delegazione della provincia si recherà a Bruxelles per incontrare i giornalisti che verranno in visita a maggio.

Giangiacomo Longoni, assessore al Marketing Territoriale e Identità Culturale della Provincia di Varese, sottolinea che il patrimonio naturale e paesaggistico di Varese è sempre stato stimato, anche nei secoli precedenti, come ha testimoniato addirittura Stendhal.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.