I vertici di API Varese incontrano Marco Airaghi

Obiettivo dell'iniziativa: confrontarsi con i candidati alle prossime consultazioni elettorali

Riceviamo e pubblichiamo

Il giorno 27 febbraio 2006, presso la sede di API VARESE, si è tenuto uno degli incontri organizzati da API per confrontarsi con i candidati alle prossime consultazioni elettorali.

Il Consiglio Direttivo di API ha incontrato, in data 27 febbraio 2006, il candidato di Alleanza Nazionale On.Marco Airaghi, eletto alla Camera dei deputati nel 2001 per il collegio di Saronno, in rappresentanza della coalizione di centrodestra.

In un clima di confronto costruttivo sono state evidenziate quelle istanze che devono essere il punto di partenza per un rilancio del Sistema Italia, e della realtà industriale a noi più vicina.

I temi affrontati, in particolare, sono stati:

§         Sostenere lo sviluppo competitivo: le imprese chiedono strumenti di incentivazione diretti al sostegno per la Ricerca e l’Innovazione.

§         Partecipazione dinamica ai processi d’internazionalizzazione: le imprese necessitano di una cornice istituzionale solida, che favorisce il “made in Italy” nelle difficili sfide del mercato globale.

§         Formazione: favorire una cooperazione costante tra mondo universitario e dell’impresa per liberare ogni possibile energia utile sotto forma di Ricerca e Sviluppo;

§         Agire sulle Infrastrutture: le reti stradali, ferroviarie e intermodali necessitano subito di sostanziali interventi d’ammodernamento. Dare priorità alle opere necessarie, con l’obiettivo di un miglioramento tangibile.

L’On.Airaghi ha dimostrato un particolare interesse, nel raccogliere le articolate proposte di rilancio della piccola industria.

API Varese ha aperto un nuovo canale di dialogo tra le istituzioni e le imprese, per la crescita e lo sviluppo del territorio e del Paese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.